ERRARE E’ UMANO…….

…..capita, a volte senza che ce ne rendiamo conto. Fortunatamente esiste il perdono apposta per casi come questo. Vorrei lasciare fuori il concetto di “colpa”. Mi ricorda “peccato” e noi viviamo fuori dall’ombra di Nicea (vedi “concilio di” 325 d.c.). Preferisco parlare di responsabilita’, soprattutto di responsabilita’ condivise. Perche’ quando succede qualcosa di poco carino solitamente tutte le parti in causa hanno contribuito alla frittata.

Vademecum del perfetto litigante:

  1. Esprimersi in tutta la propria immaturita’ al guinzaglio dell’ego (“forma primordiale dell’Io, così come la si può notare nel bambino, orientato all’autoaffermazione e al potere”), causando una situazione simpatica come un’estrazione dentale.
  2. Provare a spiegare le proprie ragioni al contendente e proporre qualche alternativa di compromesso
  3. Constatare lo svolgimento in corso di un dialogo tra un contadino congolese e un pescatore del Kamchatka, senza licenza elementare, ne parenti in comune. Il linguaggio dei gesti puo’ venire incontro se i concetti sono semplici e se si ha la fortuna di parlare di persona, ma ahime’, la maggior parte dei litigi avvengono oggi sotto la stella della tecnologia e i concetti sono tutt’altro che pochi e biologici.
  4. Sfogarsi quanto piu’ intimamente possible, con un numero assolutamente ristretto di persone, tra cui le piu’ adatte sono quelle che dolcemente ti dicono che “comprendono le tue motivazioni, ma che oggettivamente hai fatto la tua cazz**a e che sicuramente la prossima volta saprai fare di meglio, in quanto persona bella dentro e dotata intellettivamente” 😉  N.B. evitare assolutamente: – confidenti troppo assertivi e concentrati sull’accusatio dell’altra parte in contesa; – dichiarazioni nebulose su facebook, dove sicuramente troverai il conforto di qualcuno che non ha la minima idea di cio’ di cui parli, ma sfodera la spada per te perche’ e’: a) sessualmnte interessato; b) necessita come l’aria della sua dose quotidiana di buonismo da € 1,50 al chilo; c) ha un suo personale rodimento di …fegato (a che altro organo avevate pensato? eh? 🙂 ) e invece di cercare di leggere (anche su facebook, ebbene si!) qualcosa per ritirarsi un po’ su, brama come una iena affamata qualcuno da consolare e con cui piangersi un po’ addosso ed eventualmente lanciare, piangendo per mano, un’invettiva contro I COLPEVOLI!
  5. Piantare 2 grane 2, per non aver ricevuto un incondizionato riconoscimento di ragione assoluta dal vostro saggio confidente, e, se necessario all’equilibrio del sistema, fare un quarto d’oretta di processo interiore per giungere all’immancabile conlusione che nel corso della nostra vita tutti abbiamo fatto qualcosa di poco carino e che cio’ che stiamo stigmatizzando oggi e’ probabilmente qualcosa per cui abbiamo implorato perdono ieri. La corte si aggiorna.…E intanto passa un po’ di tempo durante il quale, se ci rilassiamo un po’, possono accadere tante cose carine che ci dimostrano che la giornata non e’ poi un disastro. E poi le cose carine bendispongono al cambio di prospettive!
  6. Aspettare  un tempo utile a far calmare le acque e andare alla ricerca di una superofferta 7×2 di fiducia che tutto tornera’ a posto in qualche modo…
  7. Se poi quel “qualche modo” sara’ la fine di un’amicizia dovuta al fatto che, partiti male entrambi, uno dei due contendenti e’ entrato in gara con se stesso per sfoderare il peggio, bhe, FIDATEVI DEL VOSTRO INCONSCIO CHE HA CREATO TUTTO QUESTO PER ALLONTANARVI QUESTA TESTA DI ……..RAPA! (tanto per parlare vegetariano!)
  8. Imparare la lezione e non rifarci cavallo….la coda non ce l’abbiamo, i peli sono caduti e ci esprimiamo a parole, non a nitriti! ….Altrimenti siamo nel territorio della perseveranza diabolica e per noi che cerchiamo il paradiso nel qui e ora di questa vita, atteggiarsi da diavoli e’ un po’ contraddittorio!

P.S. La generalizzazione del caso non contiene tutte le varianti individuali dell’esperienza umana. E’ richiesta una creativa e ironica personalizzazione. E soprattutto la voglia di farsi due sane risate!! 🙂

 

Annunci

4 thoughts on “ERRARE E’ UMANO…….

  1. Sognifero Amico ha detto:

    Love is the keyword, love is the engine,
    Love should be the answer,
    NOT the question!!

  2. lovetellers ha detto:

    Eh si Mio Caro Amico! Anche perchè secondo la legge dell’attrazione che “quantisticamente” mi piace tanto, se vuoi ricevere Amore inizia a darne così te lo attiri. E quindi OF COURSE Love is the answer! Se rispondi Amore non è necessario chiederne….arriva e basta! Il punto certi giorni è: “Come dare Amore?……….” 😉

  3. lovetellers ha detto:

    …..scegliere ci distingue dagli altri animali, scegliere Amore ci catapulta nel nuovo mondo…nuova modalità di viaggio……
    p.s. ….e senza stigmate! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...